02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Abbona, Docg Barolo Ravera 2015

Vendemmia: 2015
Uvaggio: Nebbiolo
Bottiglie prodotte: 6.788
Prezzo allo scaffale: € 40,00
Proprietà: famiglia Abbona
Enologo: Beppe Caviola
Territorio: Barolo

Marziano Abbona è sinonimo di Dolcetto. Il suo Papà Celso è conosciuto nel mondo ed è di certo un vino più famoso per l'etichetta che per la denominazione. Tra i più grandi sostenitori di quest'uva, la famiglia Abbona non si è mai risparmiata per la sua riconoscibilità. Siamo ormai giunti alla quarta generazione che si occupa di oltre 50 ettari vitati dove, oltre al Dolcetto, troviamo uve Nebbiolo, Barbera, Favorita, Arneis e Viognier, coltivate secondo un sistema di zonazione che tende a valorizzare ogni singola parcella. Assolutamente vietati prodotti sistemici e diserbanti. Da più di un ventennio Marziano si è dedicato anche al Barolo con più di un cru. Noi abbiamo scelto il Ravera, a Novello, un Barolo non tanto austero e che può essere apprezzato anche dopo pochi anni, grazie al passaggio prima in tonneaux e poi in barrique. La volontà è stata quella di avere un vino in gamma importante ma più comprensibile, che trovasse la "media" giusta tra la tradizione e uno stile più moderno. Nasce così un vino vivace nei sentori e nei sapori, che riporta di certo alla peculiarità delle Langhe, ma senza essere troppo legato ai tempi che furono. Ha un bel colore granato; il naso riporta alla rosa canina e a note legnose di vaniglia e tabacco. In bocca spinge di più sull'acidità. Senz'altro un sorso pieno, robusto, senza che la beva risulti pesante. Tannini morbidi e raffinati.

(Francesca Ciancio)

Copyright © 2000/2020


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2020

TAG: ABBONA, BAROLO

Altri articoli