02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
TASTING LAGREIN

Autochtona 2018: le migliori etichette del contest che omaggia il più antico vitigno altoatesino

Sono il Lagrein Gries 2017 della cantina Egger-Ramer, il Lagrein Riserva Gran Lareyn 2015 di Loacker e il Lagrein Kretzer 2017 di Larcherhof

Un vitigno in grado di raccontare il territorio, le sue radici, la sua cultura enoica: questo è il Lagrein per l’Alto Adige, il più antico fra quelli storicamente documentati e tuttora coltivati nella regione. E proprio a lui è dedicato Tasting Lagrein, il premio organizzato in collaborazione con il Consorzio dei Vini Alto Adige che incorona ogni anno le migliori etichette nelle categorie Lagrein, Lagrein Riserva e Lagrein Rosato (noto in Alto Adige come “Kretzer”). Che quest’anno sono stati vinti, rispettivamente, da il Lagrein Gries 2017 della cantina Egger-Ramer, il Lagrein Riserva Gran Lareyn 2015 di Loacker, e il Lagrein Kretzer 2017 di Larcherhof. Le cantine vincitrici, che hanno sbaragliato la concorrenza di oltre 50 cantine ed un totale di 97 etichette in gara, sono state comunicate ieri ad Autochtona 2018, forum nazionale dei vitigni autoctoni di scena a Bolzano, sono state giudicate da una giuria di esperti internazionali.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Altri articoli