02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
LA SORPRESA

Balestri Valda, Doc Soave Vigneto Sengialta 2015

Vendemmia: 2015
Uvaggio: Garganega, Trebbiano di Soave
Bottiglie prodotte: 5.000
Prezzo allo scaffale: € 16,00
Proprietà: Guido Rizzotto
Enologo: Guido Rizzotto
Territorio: Soave

Balestri Valda è l’azienda fondata nel 2000 da Guido Rizzotto, enologo spumantizzatore per conto terzi. In azienda danno una mano la figlia Laura e il fratello Luca, anch’egli enologo. La cantina con sede a Soave conta su 13 ettari a vigneto per una produzione media di 70.000 bottiglie. Si tratta quindi di un’azienda con qualche anno sulle spalle, che ci ha particolarmente colpito con il suo Sengialta. In dialetto il “sengio” è una roccia basaltica nera, di origine vulcanica e il vigneto da cui sono ottenute le sue uve, Garganega e Trebbiano Veronese, dà non a caso il nome a questa etichetta. La versione 2015, annata tendenzialmente calda, stupisce invece per la sua fragranza. I profumi sono limpidi e spaziano dai fiori ai frutti bianchi, con una bella nota di anice che emerge prima dei cenni speziati del rovere, dosato con grande equilibrio. In bocca, il vino si sviluppa pieno, ma non manca di sapidità, congedandosi con un bel finale ancora su note di anice. Di certo una bottiglia destinata a durare nel tempo, prerogativa quest’ultima sempre più presente nei bianchi di questo areale.

Copyright © 2000/2019


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2019

Altri articoli