02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
VINO E MERCATI

Barolo e Brunello, i due vini campioni d’Italia alla conquista di Londra (nonostante la Brexit)

Un’alleanza per consolidare l’export dei due “rossi simbolo” nel terzo sbocco mondiale per il vino italiano
BAROLO, BRUNELLO, LONDRA, VINO ITALIANO, Italia
Barolo e Brunello di Montalcino, due re del vino italiano protagonisti a Londra

I due vini “campioni d’Italia” alla conquista di una delle capitali europee e di un mercato già collaudato ma che potrebbe offrire altre opportunità di crescita. Aspettando, ovviamente, gli sviluppi dell’effetto Brexit. Brunello di Montalcino e Barolo si presenteranno nuovamente insieme, questa volta a Londra, per dare vita all’evento-degustazione dedicato agli operatori e ai wine-lovers britannici. Il 24 aprile nella città britannica sarà il giorno di “Barolo & Brunello the Italian Kings”, progetto che conferma la partnership fra I Vini del Piemonte, il Consorzio di Tutela Barolo Barbaresco Alba Langhe e Dogliani e il Consorzio del vino Brunello di Montalcino. L’obiettivo è quello di dare vita a una “alleanza” per consolidare l’export dei due “rossi simbolo” nel terzo sbocco mondiale per il vino made in Italy dopo Usa e Germania e con un valore annuo indicato per il 2017 a 763 milioni di euro. Si tratta però di un mercato molto competitivo dove non manca la concorrenza dei vini più a basso prezzo. A rendere lo scenario più incerto c’è poi la situazione Brexit che tiene anche il mondo del vino sulle spine. Il Barolo e il Brunello con l’evento londinese mirano a comunicare alla platea d’Oltremanica il loro valore aggiunto raccontandone la lunga storia e le peculiarità. L’organizzazione è stata affidata a Sarah Abbott, Master of Wine e giornalista.

Copyright © 2000/2019


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2019

Altri articoli