02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
LA SCELTA DELL'ENOTECARIO

Borgo Paglianetto, Docg Verdicchio di Matelica Jera 2015

Vendemmia: 2015
Uvaggio: Verdicchio
Bottiglie prodotte: 3.000
Prezzo allo scaffale: € 26,90
Proprietà: Mario Basilissi, Luciano Bruzzechesse, Pierandrea Farroni, Antonio e Giovanni Battista Roversi
Enologo: Aroldo Bellelli
Territorio: Matelica

Dalle vigne poste in contrada Pagliano, non lontano da Matelica, Borgo Paglianetto ricava vini di grande energia, capaci di sottolineare l'intima essenza del Verdicchio coltivato in questi luoghi. L'azienda, 25 ettari di vigneto a biologico e biodinamico, per una produzione complessiva di 60.000 bottiglie, pare proprio aver individuato il registro stilistico più giusto. Le sue etichette si dimostrano tra quelle che meglio colgono i tratti fondamentali della varietà marchigiana. Sono bianchi tersi, di grande sapore e sapidità. L'azienda ne produce una non piccola gamma, a cui si unisce anche una versione spumantizzata. Al top della gamma aziendale c'è il Verdicchio di Matelica Jera il cui nome deriva dall’alfabeto runico. Jera (il carattere runico che indica le lettere "J" e "Y" latine), significa "raccolto", "cambiamento ciclico", "anno" ed è una runa favorevole, che preannuncia cambiamenti positivi. La versione 2015 possiede un profilo aromatico chiaro, tutto fragranza e florealità. In bocca, il vino ha sviluppo sapido e una succosità quasi sbalorditiva, che ne amplifica la beva rendendola irresistibile.

Copyright © 2000/2019


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2019

Altri articoli