02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Bruno Verdi, Docg Oltrepò Pavese Dosage Zero Vergomberra 2017

Vendemmia: 2017
Uvaggio: Pinot Nero, Chardonnay
Bottiglie prodotte: 7.695
Prezzo allo scaffale: € 25,00
Proprietà: famiglia Verdi
Enologo: Stefano Testa, Paolo Verdi
Territorio: Oltrepò Pavese

Storia lunga, quella dei Verdi a Vergomberra: viticoltori dal XVIII secolo, anche se fondano l’azienda nel 1948 e cominciano ad imbottigliare nei primi anni Cinquanta. Paolo Verdi è la settima generazione, aiutato già dall’ottava, con i figli Jacopo, che lavora in cantina e Laura, che opera sia in vigna sia in cantina. Paolo ti accoglie con quel sorriso aperto, un po’ indagatore e un po’ incuriosito. Perché la curiosità e la sperimentazione sono punti forti del carattere di quest’uomo, un innovatore che non ha dimenticato la tradizione. Quest’anno Paolo festeggia 41 anni dal suo primo metodo classico, una sua creatura, nata nel 1981, quando inizia a lavorare con il padre ad appena 18 anni e mezzo. Dopo quattro anni dovrà prendersi in carico l’azienda familiare a causa della morte del papà. Paolo è un uomo dalle idee chiare, convinto del suo percorso fatto di trasparenza, semplicità e senza compromessi, che ha dovuto rimboccarsi le maniche e giocare la sua partita per la qualità in solitudine. Un vignaiolo che non si ferma mai, perché l’asticella della qualità la sposta sempre più in su. Dieci ettari vitati, sui quali opera con basso impatto ambientale, una produzione di appena 90.000 bottiglie. Il suo Dosage Zero 2017, vinificato in cemento, colpisce per la sua giovinezza: nel calice si rincorrono profumi di agrumi, tiglio, selce. Il vivido sorso è vibrante, deciso, dalla persistente scia sapida.

(Alessandra Piubello)

Copyright © 2000/2022


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2022

Altri articoli