02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Brunori, Docg Castelli di Jesi Verdicchio Classico San Nicolò Riserva 2020

Vendemmia: 2020
Uvaggio: Verdicchio
Bottiglie prodotte: 14.000
Prezzo allo scaffale: € 11,00
Proprietà: famiglia Brunori
Enologo: Carlo e Giorgio Brunori
Territorio: Castelli di Jesi

Il Castello di Jesi Verdicchio Classico San Nicolò Riserva 2020, mette in fila aromi di fiori di tiglio, anice e mandorla, con qualche tocco gessoso a rifinitura. In bocca, il sorso è succoso e intenso, lo sviluppo è dinamico e continuo, con fragranza e sapidità protagoniste nel dare scatto e articolazione anche ad un finale dai ritorni ammandorlati. L'azienda è situata nel Comune di San Paolo di Jesi, in Contrada San Nicolò, ad un'altitudine di 200 metri sul livello del mare, proprio al centro della zona del Verdicchio dei Castelli di Jesi Classico. Fondata nel 1956 da Mario Brunori, affiancato fin da subito dal figlio Giorgio, oggi è gestita dai nipoti Carlo e Cristina che hanno ereditato dal nonno non solo la sua esperienza, ma anche la passione per la viticoltura. 7 gli ettari a vigneto per una produzione di 50.000 bottiglie per questa piccola realtà produttiva, non isolata in questo areale, a ricordarci delle radici artigianali delle Marche enoiche, benché la crescita delle aziende, specie nel recente passato, è stata tendenzialmente esponenziale, anche in termini quantitativi. Stile essenziale e convincente per le etichette di casa Brunori con vinificazioni in acciaio ed affinamenti in cemento, che esaltano le caratteristiche più intime del Verdicchio, evidenziando una solida confidenza con questa varietà, capace di esprimersi con sempre maggiore leggibilità nel corso degli anni.

(fp)

Copyright © 2000/2022


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2022

Altri articoli