02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
INVESTIMENTI E BILANCI

Cantina Valpantena, dopo l’acquisto del 25% di Montresor, chiude il 2017-2018 in equilibrio

La cantina cooperativa della Valpolicella (250 aziende e 750 ettari vitati) chiude il bilancio a 50,23 milioni di euro (+0,5%)
BILANCIO, CANTINA VALPANTENA, INVESTIMENTI, MONTRESOR, VALPOLICELLA, VERONA, Italia
Il bilancio 2017-2018 di Cantina Valpantena

Cantina Valpantena, una delle realtà del vino cooperativo più importanti della provincia di Verona e della Valpolicella, che oggi raggruppa 250 aziende agricole che coltivano 750 ettari di vigneti, che, nei primi mesi 2018, ha chiuso l’acquisto di una quota pari al 25 % della Montresor Spa, storica azienda vinicola veronese, fondata alla fine dell’Ottocento, chiude il bilancio 2017-2018 in sostanziale equilibrio, a 50,23 milioni di euro (+0,5%). Un risultato confortante, a fronte di ben 6 milioni di investimenti complessivi e, soprattutto, di una raccolta 2017 che si è fermata, a causa delle grandinate estive, a 79.000 quintali di uva, il 26% in meno del 2016. Meglio è andata la vendemmia 2018, tornata a livelli “normali”, a quota 121.000 quintali, che lasciano prevedere per il prossimo anno un bilancio decisamente più roseo.
“Abbiamo vissuto - commenta Luigi Turco, presidente di Cantina Valpantena - anni molto prosperi per la nostra denominazione e in particolare per la nostra azienda, che continua ad essere uno dei principali attori nella produzione di Amarone e Ripasso, con una quota di mercato del 10%. In questi anni abbiamo approfittato per consolidare la nostra posizione e differenziare la presenza con altre denominazioni ed altri brand per essere pronti ad affrontare nuovi mercati e nuove sfide”.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Altri articoli