02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Cantine Ceci, Spumante Extra Dry Otello Rosé 1813 2018

Vendemmia: 2018
Uvaggio: Pinot Nero
Bottiglie prodotte: 25.000
Prezzo allo scaffale: € 12,00
Azienda: Cantine Ceci
Proprietà: famiglia Ceci
Enologo: Alessandro Ceci
Territorio: Emilia Romagna

Era il 1938 quando Otello Ceci, oste della bassa parmense, si accorse che nella sua trattoria gli avventori apprezzavano molto il Lambrusco che produceva, acquistando l’uva dai contadini della zona. Da allora, non è stato mai mancato l’appuntamento con la vendemmia e la vinificazione, che è diventata la principale attività della famiglia Ceci. L’azienda resta anche oggi squisitamente familiare. Una realtà produttiva storica, ma innovativa e dinamica, ed in grado, nel recente passato, di spostare l’attenzione sui vini tipici della bassa parmense con un’impostazione senza dubbio originale, ma anche distinguendosi per una grande fedeltà alla terra d’origine e ai suoi vitigni tradizionali. Un lavoro che si è tradotto anche in una diffusione capillare delle proprie etichette non solo entro i confini nazionali ma anche in svariati mercati internazionali. I vini a marchio Ceci hanno uno stile immediato ma non per questo banale e sono capaci di rimettere in gioco un’idea di vino universale e tutta giocata sula piacevolezza. È il caso del Rosé Extra Dry Otello 1813 2018, i cui profumi svariano dalla ginestra alla pesca gialla, passando per piacevoli sfumature di salvia. Attacco in bocca di notevole spessore e dolcezza di frutto, che prosegue in un contesto di sostanziale pienezza e rotondità. Uno spumante lineare che fa della propria fragranza ed immediatezza di beva il suo punto di forza.

Copyright © 2000/2020


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2020

Altri articoli