02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Casanova di Neri, Docg Brunello di Montalcino Etichetta Bianca 2018

Vendemmia: 2018
Uvaggio: Sangiovese
Bottiglie prodotte: 105.000
Prezzo allo scaffale: € 50,00
Proprietà: famiglia Neri
Enologo: Giacomo e Giovanni Neri
Territorio: Montalcino

Quella che hanno festeggiato al Benvenuto Brunello 2022 non è stata solo un'anteprima. Casanova di Neri - o meglio, la famiglia Neri tutta, composta da Giacomo, Enrichetta, Giovanni, Gianlorenzo e Marianna - quest'anno festeggia, infatti, diversi importanti anniversari: i 50 anni dalla fondazione dell'azienda, i 40 anni dell'Etichetta Bianca, i 25 anni dell'etichetta Tenuta Nuova, e, infine, la prima annata del nuovo Brunello 2018, dedicato al nonno Giovanni. Una nuova avventura, che segna, una volta in più, il coinvolgimento nelle decisioni importanti delle nuove leve e che oggi vede convivere le creazioni delle tre generazioni: nonno, figlio e nipoti. Ora, ognuna di loro ha la sua idea di Montalcino in bottiglia: l'Etichetta Bianca di Giovanni Neri con cui è iniziato tutto: Brunello tradizionale e fresco, del lato orientale della denominazione, che declinato nell'annata 2018 è vellutato e gentile, dal carattere ematico e decisamente sapido, succoso di amarene e arance dolci; Tenuta Nuova di Giacomo Neri, prima scommessa in zona sud-ovest: Brunello moderno e materico; Giovanni Neri, il Brunello di Giovanni, Gianlorenzo e Marianna, colpo di fulmine lungo la strada di Sesta: Brunello vivace e iodato. Infine, il Cerretalto, il leitmotiv che ha accompagnato tutte le generazioni, scrigno su cui hanno affinato il loro sapere: Brunello ematico e disteso. Fotografia di cinquant'anni di storia di famiglia.

(ns)

Copyright © 2000/2023


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2023

Altri articoli