02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Castel Sallegg, Doc Alto Adige Terlano Pinot Bianco Pratum 2015

Vendemmia: 2015
Uvaggio: Pinot Bianco
Bottiglie prodotte: 2.600
Prezzo allo scaffale: € 25,00
Proprietà: Georg Kuenburg
Enologo: Matthias Hauser
Territorio: Alto Adige

Castel Salleg è l’incontro riuscito tra tradizione e modernità. Un antico castello rivitalizzato come azienda vinicola è stata l’intuizione di Georg Kuenburg negli anni Novanta. Oggi la cantina lavora con rigore e con le più recenti tecnologie, ancorata però alle tradizioni enoiche di Caldaro. 30 gli ettari vitati per una produzione complessiva di 120.000 bottiglie, sotto la guida dell’enologo Matthias Hauser. I vigneti si trovano in luoghi suggestivi: Preyhof, ad oltre 550 metri sul livello del mare, si trova nel centro abitato di Caldaro su terreni calcarei, nel Leisenhof, 500 metri sul livello del mare, i vigneti si trovano su suoli argillosi e sabbiosi, mentre sulla riva del lago di Caldaro, nel Seehof, tra i 230 e i 280 metri sul livello del mare, si trovano i vigneti con le varietà bordolesi. A proposito di vitigni, Castel Salleg coltiva anche le classiche varietà della zona Pinot Grigio, Pinot Bianco, Pinot Nero, Sauvignon, Chardonnay, Gewürztraminer e Moscato Rosa. Dai vigneti del Preyhof, dalla particolare conformazione del terreno (sabbioso-calcareo con ghiaia porfirica e arenaria) e dalla notevole escursione termica tra il giorno e la notte, arriva l’Alto Adige Pinot Bianco 2015. Possiede aromi di nocciole fresche, mele mature e note di limone, fiori di sambuco e ananas. Al palato è pieno, pulito e fresco, con acidità ficcante e buona struttura. Convincente e lungo sul finale.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Altri articoli