02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Castello di Ama, Docg Chianti Classico Gran Selezione San Lorenzo 2015

Vendemmia: 2015
Uvaggio: Sangiovese, Malvasia Nera, Merlot
Bottiglie prodotte: 90.000
Prezzo allo scaffale: € 42,00
Proprietà: famiglie Sebasti, Chiarini, Tradico
Enologo: Marco Pallanti
Territorio: Chianti Classico

Lorenza c’è dall’inizio, Marco dal 1982: un sodalizio, quello del duo Sebasti-Pallanti - sul lavoro, la comune passione per l’arte e, in generale, la vita – che ha festeggiato i trent’anni nel 2012 con tanto di tenera dedica in etichetta di Lorenza per il partner, rifinito, originale e scrupoloso wine maker di casa. Il “gioco” eccelso di rendere il borgo antichissimo (le origini risalgono al periodo etrusco) un contesto espositivo (ma di più: esperienziale ed esistenziale) di arte contemporanea al massimo livello è partito nel 1999, e non s’è più fermato. Come del resto la caccia al top sul fronte vino, sostenuto da un patrimonio vitato dalle esposizioni, quote e location di quasi unica bellezza per alcuni dei vigneti fondanti. San Lorenzo è l’entry ticket aziendale nel recente mondo dei Gran Selezione, upgrade teso a ribadire lignaggio ed eccellenza, che il Classico ha scelto di fare proprio con Pallanti guida del Consorzio. Impensabile allora che chi ne volle la nascita ne partorisse poi uno men che eccellente. Il 2015, bella annata, ci mette poi del suo. Il risultato è un Sangiovese - da lieviti indigeni - di classe e struttura (rafforzata da una macerazione di 25 giorni) e pennellato dalle nuance fruttate più “dolci” e scure dei due vitigni di rifinitura. Un vino comunque vivido e croccante, sorretto da uno scheletro solido ed elastico, che ne prefigura vita lunga e luminosa.

(Antonio Paolini)

Copyright © 2000/2019


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2019

Altri articoli