02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Castello di Corbara, Doc Lago di Corbara Rosso 2015

Vendemmia: 2015
Uvaggio: Sangiovese, Merlot, Cabernet Sauvignon
Bottiglie prodotte: 40.000
Prezzo allo scaffale: € 15,00
Proprietà: Fernando Patrizi
Enologo: Francesca Bernicchi
Territorio: Lago di Corbara

Il lago di Corbara è un bacino idrico di fondamentale importanza, per questo lembo di terra a cavallo fra il Lazio e l’Orvietano. Formatosi grazie all’intervento dell’uomo (trattasi infatti di un lago artificiale), in seguito alla costruzione di un importante bacino idroelettrico legato al Tevere (si era negli anni Sessanta), ha poi indirettamente costituito un habitat felice per la viticoltura: considerando anche le dinamiche paesaggistiche locali che vedono, a far da corollario a quanto realizzato, l’intervallarsi di boschi e di parti verdi comunque rigogliose, oltre a un ambiente sostanzialmente ancora incontaminato. È proprio su questo spicchio della ridente Umbria che la famiglia Patrizi, nel 1997, ha puntato per fornire una sterzata qualitativa al comprensorio, prima prevalentemente conosciuto per degli anonimi Orvieto. E oggi è lo stesso Fernando Patrizi ad aver affidato la gestione della cantina a Francesca Bernicchi, impegnata nella conduzione di cento ettari di vigneto piuttosto diversificati, sia a livello di esposizione sia di tipologia di terreno: con suoli argillosi intorno ai cento di metri di altitudine e invece componenti sabbiose e scheletriche una volta arrivati al picco aziendale, a trecentocinquanta metri d’altezza. Vini di livello, fra cui questo Rosso 2015: fruttato, speziato e balsamico al naso, quindi rigoroso, sapido e senza cedimenti al palato.

(Fabio Turchetti)

Copyright © 2000/2020


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2020

Altri articoli