Slow Wine 2024
Allegrini 2024
BEST BUY

Castello di Monsanto, Docg Chianti Classico Riserva 2019

Vendemmia: 2019
Uvaggio: Sangiovese, Canaiolo, Colorino
Bottiglie prodotte: 220.000
Prezzo allo scaffale: € 30,00
Proprietà: Laura e Fabrizio Bianchi
Enologo: Andrea Giovannini
Territorio: Chianti Classico

Castello di Monsanto è nato dalla scintilla scoccata nel 1961 fra Aldo Bianchi e quel poggio a Barberino Tavarnelle, trasmessa poi al figlio Fabrizio e quindi alla nipote Laura. Una scintilla imbottigliata già nel 1962 con un cru (la Gran Selezione il Poggio), rarissimi a quel tempo, e questa Riserva, fra le più antiche d'Italia. La vinificazione in parcelle dei vigneti di Monsanto permette ai Bianchi di scegliere, dopo ogni vendemmia, quali botti andranno a formare la questa etichetta, che dall'annata 2019 ha sviluppato eleganti note floreali ed ematiche, che si ravvivano nel sorso dolce-acidulo di piccoli frutti di bosco speziati, reso persistente da una trama tannica fitta e sapida, ma educata.

(ns)

Copyright © 2000/2024


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2024

Altri articoli