02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Castello di Semivicoli, Doc Trebbiano d’Abruzzo 2014

Vendemmia: 2014
Uvaggio: Trebbiano D'Abruzzo
Bottiglie prodotte: 12.500
Prezzo allo scaffale: € 25,00
Proprietà: Marina Cvetic, Miriam Lee Masciarelli
Enologo: Carlo Ferrini
Territorio: Abruzzo

Non c’è davvero bisogno di presentare questa eccezionale realtà del vino abruzzese, autentica griffe italiana, pensata e realizzata da quel grande uomo che è stato Gianni Masciarelli a partire dal 1981. Oggi c’è una donna altrettanto grande a condurre autorevolmente cantine e vigneti che compongono questo piccolo impero del vino, la moglie Marina Cvetic. Nelle quattro Province abruzzesi di Chieti, Pescara, Teramo e L’Aquila, sono 320 gli ettari coltivati a vigna di proprietà dell’azienda con sede a San Martino sulla Marrucina, per una produzione media di 2.500.000 bottiglie all’anno. Un articolato mosaico di terreni, vitigni, anche internazionali oltre agli importanti locali, e condizioni pedoclimatiche che davvero non ha eguali e che costituisce un vero e proprio unicum. Molte le località sede dei vigneti: Bucchianico, Ripa Teatina, San Martino sulla Marrucina, Loreto Aprutino, Ancarano, Controguerra, Corropoli, Nereto, Colonnella, Tortoreto, Ofena e Casacanditella. Da quest’ultimo areale, dove si trova il Castello di Semivicoli di proprietà della famiglia Masciarelli, e che dà il nome al vino in assaggio, arriva il nostro Trebbiano d’Abruzzo 2014. Un bianco dai profumi intensamente floreali e fruttati, non privi di ricordi di pietra focaia e leggeri tocchi pepati, dalla progressione gustativa grassa ma sempre ben ritmata da una bella verve acida, che ne accresce la sapidità di fondo.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Altri articoli