02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Cavit, Doc Teroldego Rotaliano Superiore Maso Cervara Riserva 2017

Vendemmia: 2017
Uvaggio: Teroldego
Prezzo allo scaffale: € 25,00
Azienda: Cavit
Proprietà: consorzio di cooperative di soci produttori
Enologo: Fabrizio Marinconz, Paolo Turra, Guido Mattiello
Territorio: Piana Rotaliana

Il Teroldego della Piana Rotaliana, valorizzato dall’omonima denominazione, è varietà decisamente territoriale. Il Maso Cervara di Cavit ne è interpretazione coerente ed è ottenuto a partire dalle uve provenienti dal “Campo Rotaliano” nel comune di Mezzolombardo. La Riserva 2017, maturata per 15 mesi in legno, possiede cenni aromatici di viola e piccoli frutti rossi, con spezie e tocchi di tabacco a rifinitura. In bocca, il sorso è succoso, solido e ben profilato, dai rimandi di mora e di mirtillo nel lungo e avvolgente finale. La storia di Cavit corrisponde a quella della viticoltura trentina moderna. Cavit nasce nel 1950 come consorzio di Cantine Sociali ed oggi raccoglie oltre 6.000 associati a 11 cantine (tecnicamente, si tratta di una cooperativa di secondo livello, ovvero una cooperativa di cooperative, ognuna delle quali ha i propri soci conferitori e può produrre vini utilizzando lo specifico marchio aziendale), in pratica il 70% della produzione vinicola trentina (6.300 ettari coltivati a vigneto, per una produzione complessiva di 65.000.000 di bottiglie). La sede centrale si trova a Ravina, mentre quella di rappresentanza è Maso Toresella, a pochi passi dal lago di Toblino. La produzione è molto articolata ed ha ormai raggiunto una costanza qualitativa invidiabile in tutte le tipologie prodotte, dai vini “entry level” fino ai più importanti, tutti dal rapporto qualità/prezzo centrato.

(fp)

Copyright © 2000/2022


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2022

Altri articoli