02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Cecilia Beretta, Doc Valpolicella Superiore Mizzole 2017

Vendemmia: 2017
Uvaggio: Corvina, Corvinone, Rondinella, Oseleta
Bottiglie prodotte: 17.000
Prezzo allo scaffale: € 40,00
Azienda: Cecilia Beretta
Proprietà: Pasqua Vini
Enologo: Graziana Grassini
Territorio: Valpolicella

Attraverso la Tenuta Cecilia Beretta, 50 ettari coltivati a vigneto, la famiglia Pasqua punta alla riscoperta della personalità dei vini tradizionali della Valpolicella, frutto prezioso di una storia e di una cultura enologica secolare. Il Valpolicella Superiore Mizzole, oggetto della nostra degustazione, ne rappresenta un buon esempio. Ottenuto dalle uve dell’omonimo vigneto, affina per metà in barrique per 8-10 mesi a seconda delle caratteristiche dell’annata e per l’altra in acciaio. Un rosso che ricerca soprattutto freschezza aromatica ed immediata piacevolezza gustativa, come risulta con evidenza dall’assaggio della versione 2017, che mette insieme profumi di mora e ciliegia intensi e freschi e una bocca docile e ben ritmata. Il progetto di questa azienda a sé stante nasce nel 1980, ispirandosi proprio a quella Cecilia Beretta che la fondò con grande forza e personalità. E così, a livello manageriale, l’azienda è stata affidata a Cecilia Pasqua, mentre la comunicazione è seguita da Sara Biasi. Ma c’è un’altra donna protagonista di questo progetto: Graziana Grassini, una delle rarissime donne enologhe italiane, che sta lavorando soprattutto in Toscana, nella Tenuta San Guido, ma anche in altre regioni italiani, per esempio in Puglia nell’Agricola Vallone. Pasqua è uno dei giganti vitienologici del Veneto e conta su 300 ettari vitati per una produzione media di 13.000.000 di bottiglie.

Copyright © 2000/2019


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2019

Altri articoli