02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Ceraudo, Val di Neto Igt Bianco Grisara 2019

Vendemmia: 2019
Uvaggio: Pecorello
Bottiglie prodotte: 6.500
Prezzo allo scaffale: € 17,00
Proprietà: Roberto Ceraudo
Enologo: Giuseppe Ceraudo
Territorio: Val di Neto

Una stradina tra vigne, ulivi e agrumi, conduce all'antico borgo al centro della tenuta Dattilo dove si trovano cantina, ristorante e agriturismo. Roberto Ceraudo ha iniziato già negli anni Settanta a coltivare la sua terra in regime biologico per quindi passare da almeno un lustro al biodinamico. Con lui lavorano i tre figli, Giuseppe e Susy in cantina, mentre la più giovane, Caterina, classe 1987, dopo una laurea a pieni voti in enologia, spinta da Niko Romito, dove ha studiato e lavorato, invece che dedicarsi alla cantina ha optato invece per l'altra sua grande passione, la cucina, prendendo in mano le redini del Dattilo, il ristorante di famiglia e conquistando a 25 anni una Stella Michelin (e sempre la Michelin nel 2017 l'ha premiata come Chef Donna dell'Anno). Conosco Roberto da anni, un vero gentiluomo di campagna, sempre ottimista e sorridente, come solo chi ha realizzato il sogno di una vita può essere. I suoi vini e il suo olio sono da anni premiati da tutte le guide di settore, così come il ristorante e tutto questo l'ha conquistato lavorando duramente per sé e con i suoi figli. Chapeau Roberto, brindiamo a te e alla tua famiglia con il Grisara '19, Pecorello in purezza di rara intensità olfattiva, nitido, agrumato, minerale, con rimandi ad erbe mediterranee e frutta bianca, il sorso sapido e fruttato è caratterizzato da un'acidità ancora tagliente e dotato di un lungo finale agrumato.

(Massimo Lanza)

Copyright © 2000/2021


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2021

Altri articoli