02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Château Haut-Bages Libéral, Aoc Bordeaux Pauillac Grand Cru Classé 2018

Vendemmia: 2018
Uvaggio: Cabernet Sauvignon, Merlot
Bottiglie prodotte: 100.000
Prezzo allo scaffale: € 43,00
Proprietà: G&C Lurton
Enologo: Eric Boissenot
Territorio: Bordeaux

Château Haut‐Bages Libéral: nel nome due riferimenti. Il primo geografico alle alture chiamate "Bages", un grande altopiano a sud di Pauillac. Il secondo alla famiglia che ne era proprietaria all'inizio del XVIII secolo. Venendo a tempi più recenti, nel 1960 con l’acquisto da parte della famiglia Cruse, allora proprietaria di Château Pontet‐Canet, i vigneti sono stati completamente rinnovati. Poi nel 1983, con l'arrivo della famiglia Villars, lo Château ha riacquistato il suo antico splendore grazie a una revisione della produzione: dalla conduzione del vigneto in bio e biodinamica, attualmente in fase di certificazione, agli impianti di vinificazione. Come in quasi tutta l'Aoc Pauillac anche a Château Haut‐Bages Libéral prevale il vigneto di Cabernet Sauvignon (70% dei 30 ettari totali), che caratterizza i vini per struttura, bouquet e potenziale di invecchiamento, mentre il Merlot quota il 30% delle superficie. L’annata climaticamente complicata ha dato mosti “difficili” e richiesto maggior attenzione in cantina. I vini si presentano potenti e concentrati con acidità elevate. Colore granato fitto, denso. Al naso, elegante, si fondono frutti a bacca rossa - mirtillo e ribes nero dono del Merlot - con cioccolato fondente e spezie. In bocca l’attacco è un poco dolce; strutturato, gioca su tannicità e freschezza. Molto lungo, ha un finale salino. Rispecchia il territorio di provenienza.

(Clementina Palese)

Copyright © 2000/2021


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2021

Altri articoli