02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
SINERGIE

Da Tokyo a Singapore e Copenhagen, tour mondiale di Slow Wine con focus su I Vini del Piemonte

Slow Food racconta “Italy, The Land of Wine” portando con sé il Consorzio piemontese: così l’“unione fa la forza” per il vino italiano
COPENAGHEN, I VINI DEL PIEMONTE, PIEMONTE, SINGAPORE, SLOW WINE, TOKYO, Italia
Slow Food e I Vini del Piemonte alla conquista dei wine lovers d’Oriente

Dall’Europa all’Asia, e ritorno, Slow Food va in tour per raccontare al mondo la bellezza del vino italiano, portando con sé le migliori espressioni enologiche del Belpaese a partire da I Vini del Piemonte: così l’unione fa la forza, perché se è vero che la Chiocciola ed il Consorzio piemontese hanno le stesse origini, è promuovendo insieme il loro celebre territorio, simbolo del vino italiano, che la scintilla accesa nei wine lovers può accendere la passione verso tutto il mondo enoico italiano. Ecco la mission del viaggio di Slow Wine che porterà oltre 30 produttori italiani a presentare i propri vini prima a Tokyo (12 novembre), poi a Singapore (14 novembre), e, quindi, a Copenhagen (16 novembre), tra walk around tasting e master class.
Si parte da Tokyo, dov’è in programma ad Happo-en l’edizione n. 4 di “Italy Land of Wine: la bellezza della manualità”, un evento-degustazione per presentare agli addetti al settore giapponesi le eccellenze enologiche italiane, con un focus specifico sui vini piemontesi, con la formula del walk around tasting, e con due master class di approfondimento sui vini piemontesi, condotte da Isao Miyajima, Ambasciatore dei Vini del Piemonte in Giappone, tra i massimi esperti di vino nel Paese del Sol Levante. Ma sono in programma anche due wine dinner, al ristorante La Ciau (11 novembre) e da Pepe Rosso (12 novembre), per un pubblico selezionato di wine lovers.
Il 14 novembre sarà la volta di Singapore, nella sede del prestigioso Tanglin Club, con l’edizione n. 2 di “Italy, The Land of Wine”, una degustazione per professionisti del settore ed un numero ristretto di collezionisti di vino e consumatori di altissimo livello, sempre con la formula del walk around tasting e con due master class di approfondimento sui vini piemontesi, condotte da Jessica Tan e Wai Xin Chan.
Infine, il 16 novembre, torna l’edizione n. 2 di “Top Italian Wines in Copenhagen”, al Moltke’s Palace di Copenhagen, prestigioso edificio di origine settecentesca situato nel cuore storico della capitale danese, con i produttori del Consorzio I Vini del Piemonte ed aziende di diverse Regioni italiane, dal Friuli alla Sicilia, presenti nella Guida Slow Wine e che presenteranno personalmente una selezione della propria produzione a un pubblico ristretto di 750 persone in un walk around tasting di altissimo livello, articolato in tre sessioni distinte, la prima riservata ai professionisti del settore e le altre due aperte al pubblico di consumatori e wine lovers danesi. In programma anche una master class condotta da Thomas Ilkjaer, organizzata in collaborazione con il Consorzio Tutela Nebbioli Alto Piemonte.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Altri articoli