02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Damilano, Docg Barolo Cannubi 1752 Riserva 2015

Vendemmia: 2015
Uvaggio: Nebbiolo
Bottiglie prodotte: 6.000
Prezzo allo scaffale: € 220,00
Proprietà: famiglia Damilano
Enologo: Alessandro Bonelli
Territorio: Barolo

Il Barolo Docg Riserva “Cannubi 1752” rappresenta la summa della filosofia produttiva della famiglia Damilano - in attività a Barolo dal 1890 - basata sulla valorizzazione del vitigno principe delle Langhe, il Nebbiolo, e in special modo sul mettere in bottiglia le menzioni geografiche più vocate, prima tra tutte il Cannubi. Il Barolo Docg Riserva Cannubi 1752 nasce dalle particelle storiche della collina di Cannubi, che con la sua particolare composizione del terreno (calcareo con 45% sabbia, 35% limo, 20% argilla) assicura una qualità esclusiva alle uve prodotte. Il nome del vino viene dall’anno a cui risale la più antica bottiglia delle Langhe, oggi conservata nella città di Bra, che porta il nome di Cannubi. “La 2015 - ha spiegato la famiglia Damilano all’Enoteca La Torre-Villa Laetitia a Roma - rispecchia un’ottima annata”: il Nebbiolo in quella vendemmia è arrivato a maturazione in modo perfetto, seppur in anticipo rispetto alla media degli ultimi anni. In particolare nella seconda parte dell’estate si è notato un andamento climatico tale da consentire un ottimo accumulo di polifenoli. Nel bicchiere il vino presenta un colore rosso rubino granato. Il profumo è intenso, equilibrato, esprime note di viola, frutta rossa matura, ciliegia e prugna, con spezie, liquirizia, cacao, cuoio e tabacco. In bocca è robusto, di ottima persistenza, vellutato, armonico e austero nella sua pienezza.

(Cristina Latessa)

Copyright © 2000/2022


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2022

Altri articoli