02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Dopo tre giornate di studio, lezione e degustazione nel territorio dell’Amarone, con 21 esperti del mondo del vino giunti da ogni continente, il Consorzio della Valpolicella ha nominato i primi sei “Wine Specialist della Valpolicella”

Italia
Ecco i primi Wine Specialist della Valpolicella

Dopo le tre intense giornate di studio, lezione e degustazione del Valpolicella Education Program, il corso di formazione di altissimo livello sulla Valpolicella, il suo territorio e i suoi vini organizzato dal Consorzio della Valpolicella, con 21 esperti del mondo del vino, tra sommelier, giornalisti e specialisti del settore da ogni continente, che hanno analizzato e approfondito aspetti territoriali, legali, economici ed enologici della patria dell’Amarone, ecco i primi sei “Wine Specialist della Valpolicella”, capaci di superare anche l’esame scritto finale: sono Felix Zhang, head sommeler all’Hakkasan di Shanghai (Cina), Deborah Parker Wong, global wine editor per “Somm Journal, The Tasting e Clever Root” (Usa), Daenna Van Mulligan, contributor per “Montecristo”, “Taste” e “Vines Magazines” e publisher per “WineDiva” e “WineScores” (Canada), Jennifer Rossberg, educator del Wset (Germania), Szymon Milonas, proprietario della Wine School Wine rePublic (Polonia), Wai Xin Chan, wine communicator per Wine Xin (Singapore) e Wei Zhou, managing director di Vine Hoo (Cina).
“L’Amarone è il vino italiano più venduto all’estero. Oltre il 65% delle bottiglie supera i confini nazionali - spiega Olga Bussinello, direttrice del Consorzio - e questi specialisti dei vini della Valpolicella saranno una grande opportunità per il Consorzio e per le aziende. Essi rappresenteranno una fondamentale risorsa nelle attività di comunicazione e promozione estera dei vini, permettendo di raggiungere in maniera più efficace il consumatore finale. Abbiamo richiesto a questi professionisti del vino un grande impegno nel prepararsi a superare questa selezione perché le nostre aspettative sulla nuova community sono molte ed elevate”.
Info: www.consorziovalpolicella.it

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Altri articoli