Vernaccia 175x100 manchette
Marchesi Barolo 175x100 manchette

Dopo un 2021 da record nell’export (a 7 miliardi di euro), il vino italiano guarda al futuro

Denis Pantini (Wine Monitor Nomisma): “nel 2022 difficile replicare, ma tanti mercati possono crescere. Usa in testa. Ma attenzione alla Cina ...”

Denis Pantini (Wine Monitor Nomisma): “difficile fare previsioni già adesso, ma il risultato storico dello scorso anno sarà difficile da replicare nel 2022. Alcuni mercati, però, possono dare ancora grandi soddisfazioni, Usa in testa, che restano riferimento per l’Italia e per il mondo. Ma anche la Cina, con l’Italia cresciuta molto in un mercato complessivamente in calo, soprattutto per lo stop al vino australiano. Il Belpaese ha ancora una quota di mercato bassa, intorno al 10%, ma forse è il momento giusto per investirci davvero”.

Copyright © 2000/2022


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2022

Altri articoli