02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

È Roger Nabedian, general manager di E. & J. Gallo, il “Wine Executive of the Year” dei “Wine Star Awards” 2017 di “Wine Enthusiast”. Sotto la sua guida è nata Lux Wines, dedicata ai vini di lusso (con Allegrini, Argiano, Pieropan, Jermann, Ratti)

In attesa di sapere se Fontanafredda, tra le cantine icona delle Langhe, in corsa per il titolo di “European Winery of The Year”, l’Umbria del Sagrantino di Montefalco, dell’Orvieto, del Grechetto e del Trebbiano in gara come “Wine Region of the Year”, e Hans Terzer, enologo della cantina St. Michele-Appiano dal 1977, tra le più importanti dell’Alto Adige, e firma di vini icona come il Sanct Valentin, in lizza per quello di “Winemaker of the Year”, riusciranno a spuntarla sulla concorrenza, dai prestigiosi “Wine Star Awards” 2017 del magazine Usa “Wine Enthusiast”, arriva una notizia che, in qualche modo, tocca anche il Belpaese enoico. Il “Wine Executive of the Year”, secondo la rivista americana, è Roger Nabedian, general manager del colosso americano E. & J. Gallo, uomo che ne ha guidato la crescita nel segmento dei vini premium, in oltre 30 anni di carriera spesi in azienda (https://goo.gl/pwCafC).

E sotto la cui competenza ricade anche Lux Wines, la divisione dedicata al vino di alta gamma (qui l’intervista WineNews a Nabedian al momento del lancio, https://goo.gl/yr9mnt), e focalizzata ad oggi sulle cantine italiane, con nomi di primissimo piano, da Allegrini, tra le realtà simbolo della Valpolicella (e anche con Poggio al Tesoro, a Bolgheri) ad Argiano, una delle cantine storiche di Montalcino, da Pieropan, produttore simbolo del Soave, a Jermann, tra i nomi più celebri dell’Italia enoica e del Friuli Venezia Giulia e del Collio, a Renato Ratti, tra le cantine di riferimento del Barolo (http://luxwines.com).

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Altri articoli