02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Eisacktaler Kellerei, Doc Alto Adige Valle Isarco Kerner Aristos 2018

Vendemmia: 2018
Uvaggio: Kerner
Bottiglie prodotte: 30.000
Prezzo allo scaffale: € 17,50
Proprietà: cooperativa di soci produttori
Enologo: Hannes Munter
Territorio: Alto Adige

Incrocio tra Schiava e Riesling creato in Germania, il Kerner è un vitigno a bacca bianca resistente al gelo e per questo è coltivato soprattutto negli areali altoatesini della Valle Venosta e della Valle d’Isarco. L’interpretazione fornita dalla Cantina Valle Isarco ne mette in evidenza il carattere citrino e affilato (anche nella deliziosa versione passita). L’Aristos 2018, affinato in acciaio per 7 mesi, ha un profilo aromatico intenso e vivace, diviso tra frutti tropicali e agrumi, con sferzate erbacee rinfrescanti. In bocca, il sorso è sapido, ma non manca una certa rotondità a mitigarne il carattere deciso. Solida realtà cooperativa, assetto aziendale molto diffuso nella Regione e dagli esiti produttivi ormai acclarati, la Cantina Produttori Valle Isarco è, evidentemente, una delle protagoniste più significative di questa sottozona, anche se i vigneti dei soci sono posti anche in altri areali dalle porte di Bolzano fino a Novacella. Gli ettari a vigneto sono 150, per una produzione complessiva di 900.000 bottiglie, di qualità diffusa e di esecuzione tecnica inappuntabile, altro carattere ormai distintivo dell’enologia altoatesina. Quasi ad anticipare i sessanta anni di attività (che arriveranno nel 2021) di questa importante cooperativa altoatesina, il recente ingresso nella cantina sociale con sede a Chiusa di Riccardo Cotarella, enologo consulente che certo non ha bisogno di presentazioni.

Copyright © 2000/2020


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2020

Altri articoli