02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Fabbrica Pienza, Toscana Igt Rosso Newton 2020

Vendemmia: 2020
Uvaggio: Sangiovese
Bottiglie prodotte: 13.300
Prezzo allo scaffale: € 18,00
Proprietà: Philippe e Tonie Bertherat
Enologo: Tim Manning
Territorio: Pienza

L’azienda dei coniugi svizzeri Tonie e Philippe Bertherat, fondata nel 2013 non lontano da Pienza, conta su 35 ettari di vigneto a biologico, ma, oltre a questo, la cantina è dotata di pannelli fotovoltaici, l'acqua piovana è immagazzinata nei bacini aziendali e, non per ultimo, i suoi vini sono confezionati in bottiglie leggere e con tappi a vite o a corona. Ed anche il percorso enologico ha assecondato questa impostazione. Le fermentazioni sono spontanee e lente e le macerazioni cominciano nei bins usati per la vendemmia, facilitando la pigiatura dei grappoli (anche con i piedi). Aleggia in cantina il “Méthode Dujac” (dal nome della cantina borgognona dove, in estrema sintesi, si procede con vinificazioni a grappolo intero, pre-ossidazione forte, follature e, dopo il legno, un percorso in riduzione per mantenere tensione senza perdere frutto), di cui è regista Tim Manning. Le etichette figlie di questo approccio sono lo spumante “Prototipo 2021” un Sangiovese “Pét-nat” (pétillant naturel), la cui fermentazione comincia in vasca e termina in bottiglia senza sboccatura, il Newton Bianco (da uve Viognier, Vermentino) e il Newton Rosso (Sangiovese in purezza), oggetto del nostro assaggio. La versione 2020, vinificata e affinata in cemento non vetrificato, profuma di melograno e ciliegia matura. In bocca, il sorso è immediatamente succoso e dolce, dai toni fragranti e dai ritorni fruttati.

(fp)

Copyright © 2000/2022


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2022

Altri articoli