02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
VINO E AFFARI

Francia: le vendite di terreni vitati, in crescita, nel 2017 hanno mosso 1,3 miliardi di euro

I dati di Terres d’Europe-Scafr: il valore medio di un ettaro è 69.300, che sale a 143.900 in media per le Dop
FRANCIA, VIGNETI, Mondo
I vigneti di Borgogna tra i più quotati di Francia e del Mondo

In Francia, il mercato viticolo dei terreni per la coltivazione della vite è ancora in buona salute con un aumento degli scambi, fa sapere il sito francese www.vitisphere.com, con una crescita in tutti i segmenti Dop.
Le operazioni di compra-vendita sono state 9.460 (+2,8%) per 16.900 ettari complessivi (+7,9%) e un valore di 1,3 miliardi di euro (+59,9%). “Le superfici a vigneto negoziate hanno raggiunto il loro punto più alto negli ultimi 25 anni”, ha commentato Loïc Jegouzo, di Terres d’Europe-Scafr,
Lo spettacolare aumento del valore degli scambi è spiegato dalle vendite di diversi domini prestigiosi, infatti solo 10 transazioni rappresentano il 31% del valore totale del mercato. Il prezzo medio dei terreni vitati a Dop ha raggiunto i 143.900 euro ad ettaro, +2,3% sul 2016. Escludendo i vigneti della Champagne, che hanno incrementato il loro valore soltanto dello 0,8%, l’aumento è stato più netto a +4,2 sul 2016, con il prezzo medio a 69.300 euro ad ettaro e tutte le zone di produzione della Francia hanno fatto registrare un progresso di prezzo, eccetto la Corsica.
Gli aumenti più forti sono stati registrati in Alsazia (+7,2%), Borgogna ( 4,9%), Valle del Rodano e Provenza (+5,5%).

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Altri articoli