02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Fratelli Giacosa, Docg Barolo Scarrone Vigna Mandorlo Riserva 2016

Vendemmia: 2016
Uvaggio: Nebbiolo
Bottiglie prodotte: 7.000
Prezzo allo scaffale: € 60,00
Proprietà: Maurizio e Paolo Giacosa
Enologo: Giuseppe Zatti
Territorio: Barolo

Arneis, Cortese, Chardonnay, Grignolino, Barbera, Dolcetto e ovviamente Nebbiolo, coltivato sotto le nobili denominazioni del Barbaresco e del Barolo, sono i vitigni che ad oggi l’azienda Fratelli Giacosa coltiva nei suoi 50 ettari a vigneto. Un patrimonio prezioso che nei decenni hanno costruito diverse generazioni di Giacosa, a partire dal 1895, quando Giuseppe riuscì a comprare da mezzadro una cantina a Neive, grazie ad una provvidenziale vincita al Lotto. Si sono succeduti figli, nipoti e pronipoti, passando dal produrre vino in proprio, prima in damigiane poi nelle bottiglie oggi riconosciute in tutto il mondo (circa 600.000 in totale). Dalla Me.G.A. di Scarrone nasce Vigna Mandorlo dell’omonimo vigneto (e gli alberi che lo caratterizzano), che si estende per tre ettari a partire dal castello di Castiglione Falletto, tra i 300 e i 380 metri s.l.m.: esposto a sud, nasce su terreni argilloso-calcareo di origine marina, ricchi di micro-elementi. Se ne producono due etichette, fra cui questa Riserva, che fermenta in parte a grappolo intera, è sottoposta a lunghe macerazioni che superano i 50 giorni e poi matura per quasi 4 anni in botti di legno grandi. La 2016 profuma intensamente di fiori rossi e balsami boschivi, note di spezie dolci e di goudron: una tridimensionalità che scorre bene in bocca, aderente con calore e dolcezza, bilanciato da una marcata sapidità e da un lungo finale di chinotto.

(ns)

Copyright © 2000/2022


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2022

Altri articoli