02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
VINO E SPORT

“Greatest since 1998”, lo Champagne Moët & Chandon celebra il super tennista Roger Federer

La celebre griffe di Champagne celebra 20 anni di carriera del campione con 20 magnum autografate limited edition: le vendite andranno in beneficenza
Mondo
Lo Champagne Moet & Chandon celebra i 20 anni di carriera di Roger Federer

Cosa lega il mondo del tennis dei campioni e quello dello Champagne? Un anno, il 1998, e adesso un nome, quello del campione Roger Federer. Il super premiato atleta vincitore di 20 grand slam è infatti anche il volto della prestigiosa griffe francese Moët & Chandon, che ha deciso di celebrare la carriera di successi del tennista svizzero con 20 bottiglie edizione limitata di Magnum 1998 vintage, col nome di “Greatest since 1998”. Sì perché il 1998 è l’anno in cui Roger Federe ha dato inizio alla sua carriera da professionista. Ogni bottiglia è quindi avvolta in un nastro di pelle nera che ricorda quello sul manico di una racchetta da tennis. Sulla pelle è inciso “Greatest since 1998” e la firma di Federer. Sotto la pelle, le etichette recano ciascuna un’ulteriore firma scritta a mano da Federer. E il lusso non finisce qui: stampato a caldo all’interno della pelle, in oro, c’è l’iscrizione “I sogni si realizzano”, un riferimento alle parole di Federer dello scorso febbraio, quando è stato ancora una volta incoronato il tennista numero uno al mondo.
Le bottiglie ad edizione speciale, presentate la settimana scorsa ad une evento a Parigi, sono acquistabili al prezzo di 19.998 euro l’una: i soldi raccolti andranno in beneficenza alla sua Fondazione, nata nel 2003 con l’intento di portare educazione scolastica ai bambini meno fortunati di Paesi come Botswana, Malawi, Namibia, Sud Africa, Zambia e Zimbabwe, ma anche nella sua madre patria, la Svizzera.
“Sono molto lieto - ha commentato sul web Roger Federer - che Moët & Chandon si sia offerto di ospitare una festa per me, la mia famiglia e i miei amici. È un gesto generoso che apprezzo e non vedo l’ora di condividere questo momento davvero speciale con tutti coloro che hanno contribuito a rendere possibile questo traguardo, la mia squadra, la mia famiglia e i miei fan. Moët & Chandon mi ha sostenuto come sponsor negli ultimi sei anni. È stata una bellissima relazione e il loro sostegno è stato molto significativo per me e la mia famiglia”.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Altri articoli