02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

HA SUPERATO LE 5 TONNELLATE DI TAPPI RACCOLTI E AVVIATI AL RICICLO, IL PROGETTO “ETICO”, PROMOSSO DA AMORIM CORK ITALIA NEL GIUGNO 2011 ... E, INTANTO, TROVA NUOVI PARTNER IN VENETO, PIEMONTE E LOMBARDIA

“Etico”, la campagna di raccolta e riciclo di tappi in sughero lanciata a giugno 2011 da Amorim Cork Italia, ha già superato le 5 tonnellate di tappi raccolti e avviati al riciclo grazie al recupero che ne fa l’azienda Eco Profili nel campo della bioedilizia, e intanto aggiunge nuovi partner al progetto.

Tra i nuovi aderenti, Amia, l’ente che gestisce i servizi di igiene urbana nel territorio di Verona e dei Comuni di Boscochiesanuova, Cerro Veronese, Grezzana, San Giovanni Lupatoto, Villafranca e Sant’Ambrogio di Valpolicella, che si aggiunge a Savno, ente di gestione rifiuti del Veneto Nord Orientale. Ed insieme ai sommelier Fisar del Nordest, a quelli dell’Ais Veneto, e a fianco delle cantine del Veneto e a quelle aderenti al Consorzio del Chianti Classico, da oggi sono impegnati anche i Vignaioli Piemontesi i quali rappresentano la più grande organizzazione di produttori vitivinicoli d’Italia riconosciuta dall’Unione europea, con 49 cantine cooperative ed oltre 500 aziende vitivinicole, per un totale di 8.000 aziende vitivinicole nella Regione. Nuove adesioni anche tra le onlus: alle prime due aderenti, la Fondazione “Oltre il Labirinto” e la onlus “A braccia aperte”, oltre alla cooperativa “Estia” del Carcere di Bollate (Mi) che segue lo smistamento dei tappi raccolti, si sono aggiunte ora anche Le.Viss. - Leucemia Vissuta, associazione di volontariato impegnata nel sostegno a 360° all’ammalato ematologico e ai suoi familiari attiva nel veronese e “Libera”, associazione fondata da don Luigi Ciotti e impegnata nella gestione dei beni confiscati alle mafie. New entry tra i partner di Etico anche Agivi, l’associazione che riunisce i giovani imprenditori vinicoli italiani.

“E’ emozionante - spiega Carlos Santos, ad Amorim Cork Italia - vedere sempre nuove realtà aderire con entusiasmo al progetto e dare vita a quel circolo virtuoso di sostenibilità e solidarietà che è il vero obiettivo di Etico. Tutelare l’ambiente è una sfida che per Amorim è vitale dato che la Natura è la nostra prima alleata strategica. Non possiamo non essere in prima linea nella promozione dell’ecosostenibilità: dalla Natura dipende tutta la nostra attività”.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Altri articoli