Slow Wine 2024
Allegrini 2024

Henri Gouges, Aoc Nuits-St-Georges Hommage 2019

Vendemmia: 2019
Uvaggio: Pinot Nero
Bottiglie prodotte: 186
Proprietà: Gregory e Antoine Gouges
Enologo: Gregory e Antoine Gouges
Territorio: Borgogna

Il Domaine Henri Gouges è nato nel 1920 e da quell’anno produce le sue uve e imbottiglia in proprio. Nel 1967, alla morte di Henri - fondatore del Domaine, presidente del sindacato per la difesa dei vini borgognoni, sostenitore della legge sull’istituzione delle Aoc e rappresentante della Borgogna in seno all’Inao - l’azienda è stata condotta prima da Michel e Marcel, poi da Pierre e Christian ed oggi da Grégory e Antoine. Il Domaine Henri Gouges conta su parcelle tutte racchiuse nell’areale di Nuits Saint Georges, per complessivi 15 ettari a vigneto (dal 2008 in conduzione biologica), distribuiti su dieci denominazioni, di cui 7 Premier Cru - tra cui “Les Chaignots”, “Chene Carteau”, “Les Pruliers” e il monopole “Clos des Porrets-st-Georges” - e parte di altri appezzamenti rilevanti come “Les Vaucrains” e “Les Saint Georges”. In cantina il cemento si alterna all’acciaio e l’utilizzo del legno non privilegia il rovere nuovo, dando vita a vini dallo stile austero. Il Nuits-St-Georges Hommage 2019 (edizione rarissima) è raffinato e freschissimo al naso, dove emergono sentori di frutti appena colti come more, ciliegie e lamponi, agrumi, erbette aromatiche, fiori di campo e infine una elegante nota minerale. Il sorso è elegante e carnoso al tempo stesso e vanta una fittissima tessitura tannica vellutata e avvolgente e un frutto di rara nitidezza, il lungo finale è segnato da una delicatissima nota salina.

(are)

Copyright © 2000/2024


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2024

Altri articoli