02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

I premi Nobel 2017 brindano a Prosecco: la giovane cantina di Conegliano, Sentio Wine, selezionata per lo Student Party Nobel, la festa ufficiale per la consegna dei Nobel, di scena ieri a Stoccolma

Forte di un successo planetario, è stato il Prosecco il vino protagonista dei brindisi del celeberrimo Premio Nobel 2017. I Prosecco Doc e Docg (ma anche il Pinot Grigio Doc Venezia) firmati dalla giovane cantina Sentio Wines, nata da appena due anni, è stata la fornitrice di vino per lo Student Party Nobel, la festa ufficiale per la consegna dei Nobel (che tra gli sponsor ha visto anche un'altra firma del Prosecco, La Marca, ndr, https://studentsnobelnightcap.se).
“Siamo davvero fieri di essere stati scelti per un evento così importante. È un po’ come farne parte, dando un contributo al mondo della letteratura, della filosofia e della pace”, hanno commentato Edoardo Borghi e Francesco Baccichetto, i due giovanissimi produttori di Sentio Wines, di Conegliano Veneto, cantina che, in poco più di due anni, “grazie alla qualità delle sue uve
100% glera e all’attenzione messa in ogni singolo passaggio dalla terra all’imbottigliamento, ha già conquistato oltre 20 Paesi in tutto il mondo. Ora anche la Svezia, in quella che è la serata più importante per tutto il mondo della scienza, della cultura e della società”.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Altri articoli