02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Il brindisi di Vinitaly è nel segno del Prosecco che celebra 150 anni di storia della cantina (correva il 1868) che ha dato i natali al vino italiano più esportato al mondo: è la Magnum 150° speciale di Carpenè Malvolti stappata nei momenti ufficiali

Italia
La Magnum 150 di Carpenè Malvolti, brindisi ufficiale di Vinitaly 2018

Il brindisi di Vinitaly è nel segno del Prosecco, che celebra 150 anni di storia della cantina (correva il 1868) che ha dato i natali al vino italiano oggi più esportato al mondo: è la Magnum 150°, selezione speciale del Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore Docg di Carpenè Malvolti, stappata in tutti i momenti ufficiali ed istituzionali vissuti dall’evento di riferimento internazionale del vino italiano, che chiude oggi a Verona l’edizione n. 52. Una partnership storica tra uno dei più celebri marchi italiani e Vinitaly, su cui la stessa Carpenè Malvolti ha riposto importanti aspettative fin dagli esordi. “Un’investitura che per il nostro marchio assume un significato doppiamente speciale, in primis perché è l’unica Casa Spumantistica Italiana da 150 anni in mano alla medesima famiglia ed altresì perché è stata prima in assoluto nella produzione del Prosecco, oggi forza trainante dell’intero comparto dello sparkling italiano”.

Con l’intento di celebrare il prestigioso anniversario dei 150 anni dalla fondazione dell’attività d’oipresa e la solidità di tale rapporto di collaborazione, Carpenè Malvolti ha scelto Vinitaly per il lancio ufficiale della Magnum 150°, la bottiglia celebrativa prodotta appositamente per la solenne ricorrenza in edizione limitata di 1.500 esemplari e che racchiude tutti i suoi valori fondanti. Valori che la famiglia Carpenè, nella lunga attività imprenditoriale, si è sempre tramandata di generazione in generazione sin dal fondatore Antonio Carpenè - che per primo mise a punto il metodo di spumantizzazione del Prosecco, creando così le basi per uno sviluppo unico ed irripetibile per il territorio trevigiano - fino ad oggi, attraverso determinazioni strategiche pionieristiche che l’hanno resa una delle realtà preminenti del settore degli spumanti e dei distillati italiani a cavallo di due millenni e tre secoli. “Il nostro marchio - sottolinea Rosanna Carpenè - è storicamente legato a Vinitaly sin dall’esordio, riconoscendone ed apprezzandone il ruolo di assoluto prestigio tra le fiere di settore sia a livello nazionale che internazionale. Per me e per la mia famiglia è un onore aver offerto le nostre bottiglie Magnum 150° per accompagnare i momenti più importanti di questa edizione. Ciò che abbiamo inteso trasmettere è un ringraziamento a tutti coloro che hanno contribuito al raggiungimento di tale traguardo, all’interno del quale va necessariamente compreso anche il ruolo interpretato negli anni dallo stesso Vinitaly, contesto coerente per incontrare i partners già consolidati e tessere nuove collaborazioni con potenziali nuovi interlocutori”.

Una selezione speciale, che la famiglia Carpenè ha voluto condividere con il Vinitaly, svelata nella gala dinner inaugurale firmata dallo chef Davide Oldani ed in tutti i momenti istituzionali, a partire dall’inaugurazione ufficiale alla presenza del Presidente del Senato Maria Elisabetta Alberti Casellati, del presidente di Veronafiere Maurizio Danese e del dg Giovanni Mantovani, del vice Ministro delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali Andrea Olivero, del Governatore del Veneto Luca Zaia e delle istituzioni locali e accompagnando altresì le visite istituzionali dell’attuale Presidente del Consiglio Paolo Gentiloni e dei rappresentanti delle principali forze politiche del Paese. Fino al simbolico omaggio ai vertitici di Veronafiere della bottiglia numero 150 di 1.500.

Le bottiglie celebrative sono state attentamente studiate in ogni minimo dettaglio del packaging, affinché il tutto fosse rappresentativo della storicità del marchio. Il concetto di Magnum 150° è evocativo di una lunga esperienza nel campo della spumantistica iscritto in etichetta ed è ribadito altresì nella capacità di ciascuna bottiglia: 150 cl per riservare idealmente un centilitro ad ognuno dei 150 anni dell’attività imprenditoriale.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Altri articoli