Vernaccia 175x100 manchette
Marchesi Barolo 175x100 manchette

Il giro del mondo del Chianti, alla continua ricerca di nuovi sbocchi commerciali

Dal Turkmenistan alla Colombia, a WineNews il presidente del Consorzio della più grande denominazione rossista d’Italia, Giovanni Busi

“Non basta essere presenti sui mercati già consolidati, come Stati Uniti, Canada ed Europa. Il potenziale produttivo del Chianti, negli ultimi anni, è cresciuto sensibilmente, abbiamo bisogno di avvicinare nuovi consumatori. Siamo stati pionieri in Cina, dove oggi esportano anche i piccoli produttori, e siamo felici di fare da apripista per il vino italiano anche in Paesi poco considerati, ma dal grande potenziale, come il Turkmenistan, tra gli Stati più ricchi dell’ex Urss”.

Copyright © 2000/2022


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2022

Altri articoli