02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
EDITORIALE

Il modello sostenibile della Franciacorta

Se la sostenibilità in senso generale è da tempo un must, dal lato del vigneto la fondamentale “cartina al tornasole” della sua effettiva realizzazione è il suolo, inteso come ecosistema vitale, la cui salute è misurabile dalla biodiversità che lo abita. La Franciacorta, che oggi è la denominazione con la percentuale più alta di vigneti a biologico (due ettari su tre), dal 2014 con il supporto di Sata Studio Agronomico, Università di Milano e Università di Brescia, monitora questo importante parametro. Sono stati identificati 19 gruppi di artropodi (invertebrati la cui struttura di base versatile e adattabile ne spiega la loro altissima diffusione, oltre un milione di specie) presenti nelle diverse aree vitate della Franciacorta, e sono state definiti anche le loro relazioni di compresenza ed interazione. Sostanza organica, umidità, temperatura e pH del suolo hanno un’influenza importante sul comportamento dei diversi gruppi e la gestione biologica ha un impatto fortemente positivo sullo sviluppo di questi organismi. Gli artropodi rappresentano una componente importante della biodiversità e vengono considerati come dei buoni indicatori di qualità del suolo poiché risultano sensibili alle variazioni delle condizioni chimico-fisiche del terreno e alle pratiche di gestione svolte dall’uomo. Comprendere queste dinamiche permette di intraprendere azioni meno impattanti per conseguire la difesa da alcuni patogeni, ma contemporaneamente mette in rilievo l’importanza di una visione rispettosa dell’equilibrio ecologico e del suo valore agrario ed ambientale. Visione che questa denominazione coralmente sta perseguendo, mantenendo alta la qualità dei vini che produce, come ha dimostrato la degustazione di territorio della redazione.

Copyright © 2000/2021


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2021

Altri articoli