02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
IWSR

Iwsr: il mercato globale degli alcolici nel 2017 torna a crescere (+0,01%) grazie al vino

Il vino fermo cresce dello 0,6%, grazie a Italia, Russia e Usa, fermi i consumi della birra, in calo quelli dei superalcolici
ALCOLICI, IWSR, Mondo
I vini fermi

Dopo un 2016 in calo dell’1,25%, torna a crescere, seppure solo dello 0,01% il mercato globale degli alcolici, con 31,5 milioni di litri consumati in più, come raccontano gli ultimi numeri dell’Iwsr - International Wine & Spirits Research. Un’inversione di tendenza positiva di cui beneficia soprattutto il settore enoico, grazie principalmente ai vini fermi, in crescita dello 0,6% (+108 milioni di litri, pari a 144 milioni di bottiglie), ma anche il sidro (+2,5%), con la birra al palo ed i superalcolici in calo dello 0,4%.
I mercati che hanno trainato il recupero del vino fermo sono stati quelli di Italia, Russia e Stati Uniti, mentre i cali maggiori arrivano dalla Gran Bretagna, dove i wine lovers guardano sempre di più alle bollicine, e Francia, con i giovani che preferiscono la birra. L’area dell’Asia-Pacifico, invece, è quella in cui i superalcolici si sono mostrati più performanti. Il maggior contributo arriva dal baiju in Cina, ma va forte nella Regione anche il whisky (+1,2%), che ha però nelle Americhe il proprio mercato di elezione (+3,2%), dove va forte anche la vodka (+1,8%). Superalcolici che, al contrario, fanno segnare un vero e proprio tracollo nella Regione dell’Est Europa: -7,6% di consumi, a causa soprattutto del calo della vodka in Russia e Ucraina.
La birra è tornata a crescere nelle Americhe, guidata da Messico e Argentina, ma anche in Europa, Africa e Medio Oriente, una dinamica che però sconta il calo continuo degli Stati Uniti. Infine, come detto, il +2,5% globale del sidro, che rallenta in Europa, ma corre in Africa e Medio Oriente.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

TAG: ALCOLICI, IWSR

Altri articoli