02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
RIVOLUZIONE CINESE

Jack Ma lascia Alibaba, punto di riferimento per il commercio online in Cina anche del vino italiano

Al suo posto l’amministratore delegato Danel Zhang. Nel 2016 il fondatore del più grande e-shop cinese rubò la scena a Vinitaly
ALIBABA, JACK MA, VINITALY, Mondo
Jack Ma, fondatore di Alibaba, con il direttore di WineNews Alessandro Regoli

La sua presenza, nell’edizione 2016 di Vinitaly, fu capace di catalizzare l’attenzione non solo del vino, ma di tutto il mondo del business italiano, ammaliato dal fondatore del sito di e-commerce di riferimento dell’Estremo Oriente, capace di muovere miliardi di euro ogni anno: Jack Ma, fondatore di Alibaba, diventato negli ultimi anni un canale di vendita importante anche per il vino italiano in Cina, ha annunciato il passaggio del testimone alla guida dello shop online all’amministratore delegato Daniel Zhang, confermando comunque il suo impegno, in una lettera indirizzata agli azionisti ed ai dipendenti del gruppo, come membro del Consiglio di Amministrazione fino alla scadenza naturale del mandato, nel 2020.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Altri articoli