02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

L’etichetta di festival Agrirock non è mai stata tanto azzeccata: a Barolo, sul palco di Collisioni (aspettando il programma ufficiale), salgono i grandi del rock: il 16 luglio i Placebo, il 17 luglio Robbie Williams ed il 27 luglio gli Offspring

L’etichetta di festival Agrirock, probabilmente, non è mai stata tanto azzeccata: aspettando il programma definitivo e le date ufficiali, Collisioni ha svelato i primi tre nomi che animeranno Barolo, un tuffo nel rock indietro di 20 anni: ad aprire le danze, il 16 luglio, i Placebo, con l’unica data italiana del tour che celebra i 20 anni di attività della band britannica di Brian Molko. Il giorno dopo, il 17 luglio, Collisioni si riscoprirà un po’ più pop, ma le sonorità saranno comunque brit, con un altro mito degli anni Novanta, Robbie Williams. Si dovrà attendere fino al 27 luglio, invece, per vedere un gruppo icona del college punk californiano, gli Offspring, 30 anni di carriera alle spalle e l’ultimo album che risale al 2012 (www.collisioni.it).

Come ogni anno, però, non ci sarà solo la musica a Barolo, che vedrà le proprie piazze animarsi con i protagonisti di arte, cultura e letteratura, senza dimenticare i vini di Langa e non solo, protagonisti del “Progetto Vino”, coordinato ancora una volta da Ian d’Agata, Contributing Editor di “Decanter” e Staff Writer di “Vinous”, nonché direttore scientifico della Vinitaly International Academy che, che insieme a Filippo Taricco, direttore artistico del festival Collisioni, ha voluto realizzare fin dagli esordi un appuntamento caratterizzato da esperti di grande richiamo conosciuti in tutto il mondo.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Altri articoli