02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
DINASTIE DEL VINO

La Primum Familiae Vini accoglie un nuovo membro: Robert di Lussemburgo (Domaine Clarence Dillon)

Fondata nel 1991 da Robert Drouhin e Miguel Torres sale a 12 membri (le uniche italiane: Tenuta San Guido e Marchesi Antinori)
DINASTIE DEL VINO, PRIMUM FAMILIAE VINI, ROBERT DI LUSSEMBURGO, Mondo
La Primum Familiae Vini accoglie Robert di Lussemburgo

La Primum Familiae Vini, l’associazione fondata nel 1991 da Robert Drouhin (Maison Joseph Drouhin) e Miguel Torres (Torres) per riunire sotto uno stesso tetto le dinastie del vino mondiale, presieduta oggi da Hubert de Billy, quinta generazione della famiglia alla guida della maison di Champagne Pol Roger, accoglie un nuovo membro: è il Principe Robert di Lussemburgo, che porta “in dote” la sua azienda, Domaine Clarence Dillon, proprietaria di tre vigneti emblematici a Bordeaux, Château Haut-Brion, Château La Mission Haut-Brion e Château Quintus, riportando così il gruppo alla sua formazione completa di 12 membri: Marchesi Antinori, Joseph Drouhin, Egon Muller Scharzhof, Famille Hugel, Familia Torres, Baron Phillipe de Rothschild, Famille Perrin, Tempo Vega Sicilia, Tenuta San Guido, Symington Family Estates, Pol Roger e Domaine Clarence Dillon.
Sotto la guida del Principe Robert, la famiglia ha recentemente creato il marchio d’eccellenza Clarendelle, il negozio di vini di qualità La Cave du Château, il ristorante 2 stelle Michelin Le Clarence e la società di distribuzione di vini di qualità di Bordeaux, Clarence Dillon Wines. Il Principe Robert è inoltre un membro fondatore, membro del consiglio e Presidente del Comitato culturale di “La Cité du Vin”, la prima istituzione al mondo che celebra il patrimonio e la cultura del vino.
“Sono felice che il Principe Robert e la sua famiglia si siano uniti a noi - ha commentato il presidente di Primum Familiae Vini Hubert de Billy - è l’erede di una grande tradizione famigliare e i suoi vini sono tra i migliori del mondo. Accogliamo una meravigliosa famiglia e non vediamo l’ora di condividere insieme bottiglie ed esperienze memorabili”. Da parte sua, il Principe Robert di Lussemburgo, ha voluto sottolineare che “la mia famiglia ed io siamo davvero onorati ed entusiasti di essere inclusi in un’organizzazione così prestigiosa che condivide i nostri valori e i nostri impegni a lungo termine nei confronti del mondo dei vini di qualità. Condividere e trasmettere l’eccellenza in ogni cosa che si fa sembra essere la base su cui è stata costruita questa nobile istituzione. Siamo molto ansiosi di contribuire al continuo e crescente successo del Primum Familiae Vini. Sono molto toccato dal caloroso benvenuto che è stato riservato a me e alla mia famiglia dai tanti membri, anche precedenti. Sono ansioso di imparare dai miei colleghi mentre brindiamo a tutti quei bevitori di vini di qualità che ci ispirano ogni giorno nel nostro lavoro e ci incoraggiano attraverso la passione condivisa per l’eccellenza nel vino”.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Altri articoli