02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

L’Archetipo, Salento Igp Primitivo 2014

Vendemmia: 2014
Uvaggio: Primitivo
Bottiglie prodotte: 15.000
Prezzo allo scaffale: € 20,00
Azienda: L’Archetipo
Proprietà: Francesco Valentino Dibenedetto
Enologo: staff tecnico aziendale
Territorio: Puglia

La vite e la natura, qui, sono davvero i protagonisti: con gli uomini a fare da appendice, nell’intento di agevolare al meglio tutto il lavoro che le piante e il terreno hanno autonomamente prodotto nell’arco dell’anno. A guidare l’azienda c’è Francesco Valentino Dibenedetto, che è tutt’uno con un approccio eco-sostenibile all’esistenza: e a dargli sentitamente man forte, in questa sana prova di vita, ci sono la moglie Anna Maria Passarelli nonché i figli Carlo Nazareno, Domenico, Andrea e Maria Clelia. Una squadra coesa che ha man mano oltrepassato i confini del biologico, poi di Steiner e della biodinamica, per arrivare a sposare il pensiero di Masanobu Fukuoka: contadino-filosofo giapponese che s’è fatto simbolo del minimo interventismo dell’uomo, anche per quando riguarda l’aratura e relativi annessi e connessi. La vite sa bene che cosa fare, secondo i Nostri, il terreno sa rigenerarsi da sé e l’humus sarà frutto delle foglie che cadono e dell’erba tagliata e lasciata in loco: un auto-sostentamento poco costoso, meno faticoso ma naturalmente compiuto, a detta dei suoi sostenitori. Quindi, a seguire, in cantina: con lieviti indigeni, macerazioni, solfiti minimi e affinamento paziente. Un’agricoltura sinergica, in quest’angolo di Murgia, da cui anche questo Primitivo: fruttato e speziato, con palato succoso e tannino ben modulato, chiuderà l’assaggio con godibile persistenza.

(Fabio Turchetti)

Copyright © 2000/2020


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2020

Altri articoli