02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
VINO & ARTE

Le etichette d’autore firmate da Stefano Vitale per i vini Donnafugata diventano una mostra a Milano

I disegni di Stefano Vitale per le etichette della griffe siciliana sono esposti a “Inseguendo Donnafugata” a Villa Necchi, Bene Fai (dal 16 maggio)

Affidare ad un artista il racconto dei propri vini e della Sicilia: lo fa da sempre Donnafugata, griffe simbolo del vino siciliano, e ora anche in una mostra che raccoglie i disegni e le illustrazioni originali di Stefano Vitale che hanno dato vita alle etichette d’autore che rendono uniche le sue bottiglie. È “Inseguendo Donnafugata”, di scena a Milano nella suggestiva Villa Necchi Campiglio (16 maggio-22 luglio), Bene Fai, attraverso il quale la famiglia Rallo, alla guida della storica cantina, rinnova il suo legame con il Fondo Ambiente Italiano, al quale, nel 2008 ha donato il Giardino di Donnafugata sull’isola di Pantelleria, circondato dai vigneti in cui si coltiva la vite di Zibibbo ad alberello, Patrimonio dell’Unesco. Esposte, in un’esperienza multi-sensoriale sulle note del progetto Music&Wine di Donnafugata e con la degustazione dei suoi vini, le opere raccontano il vino e la Sicilia attraverso un linguaggio fantastico e femminile straordinariamente identitario, caratterizzato dal semplice segno e dal puro colore, ma che ambisce a disvelare temi universali quali il coraggio, l’innovazione e l’amicizia, valori che hanno guidato da sempre Gabriella e Giacomo Rallo, i fondatori di Donnafugata, lei che - scegliendo questo nome - evoca il romanzo de “Il Gattopardo” di Giuseppe Tommasi di Lampedusa e chiede ad un illustratore di portare il colore della sua terra nelle etichette, e lui il cui talento ha trasformato sogni e visioni in un progetto d’impresa, oggi portato avanti dai figli José ed Antonio. In oltre 20 anni, Vitale ha realizzato le illustrazioni per 20 etichette, una per l’olio ed altre per i Cd Music & Wine: l’ultima opera rappresenta proprio il Giardino Pantesco, ed ha ispirato l’idea di farne una mostra.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Altri articoli