02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Le Terrazze, Docg Conero Sassi Neri Riserva 2015

Vendemmia: 2015
Uvaggio: Montepulciano
Bottiglie prodotte: 12.000
Prezzo allo scaffale: € 25,00
Proprietà: Antonio Terni
Enologo: Federico Curtaz
Territorio: Conero

Studi di fisica nucleari non sono il normale percorso propedeutico del vignaiolo e produttore di vini di pregio, ma tutta la vita di Antonio Terni, marchigiano DOC ma anche cittadino del mondo, è stata piuttosto diversa. Nato in una famiglia anconetana costretta all’emigrazione dalle leggi razziali del 1938, il giovane Terni ha vissuto i primi anni di vita in Argentina prima di rientrare in Italia e laurearsi, appunto, in fisica nucleare all’Università di Milano. La vita di laboratorio non faceva per lui però e la decisione di rientrare nelle Marche, dove la famiglia aveva una proprietaria rurale a Numana, non pesava più di tanto. All’epoca il Rosso Conero non era un vino di grandissimo appeal, ma la zona è sicuramente vocata, il Montepulciano coltivato sui terreni calcarei del Conero, piantato più spesso su argille nella parte bassa delle Marche e nell’Abruzzo. Ma i vini prodotti qui hanno una finezza e fragranza che li distinguono e Terni, che ha sempre creduto nella zona e nel suo potenziale, era fra i primi a puntare sulla massima espressione di questa grande uva autoctona. Coniugata in vari modi: in acciaio, nelle classiche botti grandi e, nel caso della Riserva, nei legni piccoli. Aiutato da enologi che condividevano questa convinzione, prima Attilio Pagli, poi Goffredo Agostino e Federico Curtaz, l’ultimo responsabile per il bel Sassi Neri 2015, dolce, sostanziale e carezzevole.

(Daniel Thomases)

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Altri articoli