02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Livia Fontana, Docg Barolo Bussia Riserva 2016

Vendemmia: 2016
Uvaggio: Nebbiolo
Bottiglie prodotte: 2.392
Prezzo allo scaffale: € 110,00
Proprietà: Livia Fontana
Enologo: Michele Fumero Fontana
Territorio: Barolo

La cantina, con sede a Castiglione Falletto, nella cascina Fontanin, si trova in una posizione decisamente felice tra Bussia e Villero. Dai suoi vigneti, che occupano un’estensione di 10 ettari in prevalenza coltivati intorno agli edifici aziendali, si ricavano circa 60.000 bottiglie. Si tratta di una realtà a carattere squisitamente familiare - una caratteristica molto diffusa tra le colline delle Langhe, che anzi ne disegna il tratto produttivo prevalente - animata da Livia Fontana, erede del lavoro di suo padre Ettore e oggi coadiuvata dai figli Michele e Lorenzo. La produzione è, inevitabilmente, incentrata sul Barolo (con i Cru Bussia, Villero, Fontanin) ma non manca anche il contributo della Barbera d’Alba, del Langhe e del Roero Arneis. Lo stile dei vini è tendenzialmente classicheggiante, con affinamenti in legno grande e rigorosa attenzione ad un profilo senza eccessi, che guarda alla finezza e alla gentilezza del risultato finale. Ne è un buon esempio il Barolo Bussia Riserva 2016 un rosso solido quanto raffinato, capace di raccogliere in sé tutto il buono di un’annata molto importante anche a queste latitudini. Il suo profilo olfattivo rimanda a note di rosa, china e ciliegia sotto spirito, con tocchi balsamici a rifinitura. In bocca, la struttura è vigorosa, pur mantenendosi articolata e non priva di chiaro-scuri, con il sorso dalla continua sapidità anche nel finale di liquirizia e frutti rossi.

(fp)

Copyright © 2000/2022


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2022

Altri articoli