02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Lungarotti, Doc Torgiano Chardonnay Aurente 2017

Vendemmia: 2017
Uvaggio: Chardonnay
Bottiglie prodotte: 12.000
Prezzo allo scaffale: € 19,00
Proprietà: famiglia Lungarotti
Enologo: Vincenzo Pepe, Lorenzo Landi
Territorio: Torgiano

L’Aurente è un bianco intenso e strutturato dal profilo ampio e solare. Già dal nome vuol sottolineare il suo carattere prezioso, che si riflette anche nel suo colore giallo dai riflessi dorati. Chardonnay vinificato in barrique, anche nella sua fattura rimanda alla Borgogna. Sulle colline di Torgiano, lo Chardonnay ha condizioni favorevoli. La versione 2017, che è restata a maturare sempre in legno, per sei mesi, per poi essere affinato in bottiglia per 8, possiede aromi generosi e struttura importante. Un’etichetta dedicata a chi ama i bianchi persistenti e longevi, con una decisa impronta gastronomica. Il quadro olfattivo evidenzia profumi di frutta gialla matura e tropicale, burro, miele, con cenni di vaniglia e di erbe officinali a rifinitura. Al palato, il sorso è pieno e ricco con la sapidità protagonista fino ad una chiusura agrumata. Fondata nel 1962 da Giorgio Lungarotti, imprenditore del vino e vero e proprio pioniere per l’enologia tricolore, che s’inventò una denominazione e poi istituì, negli anni Settanta, il primo museo del vino italiano, oggi conta su 250 ettari di vigneto, comprensivi degli appezzamenti acquisiti nel 1999 a Montefalco, producendo 2.500.000 bottiglie all’anno. Il portafoglio etichette comprende vini più immediati e destinati al largo consumo, accanto a grandi vini da invecchiamento, capaci di stare al pari con i migliori del panorama enoico del Centro Italia.

Copyright © 2000/2021


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2021

Altri articoli