02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Mandrarossa, Doc Sicilia Bianco Bertolino Soprano 2017

Vendemmia: 2017
Uvaggio: Grillo
Bottiglie prodotte: 13.000
Prezzo allo scaffale: € 16,00
Proprietà: cooperativa di soci produttori
Enologo: Domenico De Gregorio, Alberto Antonini
Territorio: Sicilia

Sono passati oltre cinquanta anni dalla fondazione di questa cantina sociale e oggi i numeri raggiunti da Cantine Settesoli fanno letteralmente paura: 6.000 ettari di vigneto, 2.500 soci, una produzione complessiva di 20 milioni di bottiglie. Eppure sono queste le cifre di una delle cooperative vinicole più estese e significative d’Italia e d’Europa. Ma oltre alle cifre, è lo standard qualitativo ad impressionare: i vini, schietti e di bella bevibilità, hanno saputo costruirsi una solida reputazione anche all’estero, grazie ad una sapiente quanto ben riuscita coniugazione tra grandi numeri e perfetta esecuzione tecnica, senza però tradire il territorio o i vitigni d’origine. L’articolatissimo portafoglio etichette si divide in tre linee: lo storico Settesoli, Inycom, destinato alla grande distribuzione organizzata e Mandrarossa, il brand della cantina con sede a Menfi, che raccoglie i vini più prestigiosi. Di quest’ultimo fa parte il Doc Sicilia Bertolino Soprano da Grillo in purezza, che deve il suo nome al vigneto localizzato nella contrada omonima da cui nasce. La versione 2017, affinata in rovere, ha colore giallo paglierino con qualche riflesso dorato. Possiede profumi spiccati di ginestra e pera matura con cenni agrumati a rifinitura. In bocca, entra morbido e si sviluppa denso e non privo di reattività, benché non manchi anche di calore, buona continuità e corrispondenza aromatica.

Copyright © 2000/2019


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2019

Altri articoli