02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Marisa Cuomo, Doc Costa D'Amalfi Ravello Bianco 2018

Vendemmia: 2018
Uvaggio: Falanghina, Biancolella
Bottiglie prodotte: 12.373
Prezzo allo scaffale: € 15,00
Proprietà: Marisa Cuomo
Enologo: Andrea Ferraioli
Territorio: Costa d'Amalfi

La Costiera Amalfitana, almeno dal suo lato enoico, ha raggiunto la ribalta mondiale grazie a questa azienda. Siamo a Furore, sul golfo di Salerno, le vigne sono piantate nelle colline che degradano verso le scogliere sul mare, in piccoli terrazzamenti e sono una delle rappresentazioni più plastiche della cosiddetta "viticoltura eroica". Era il 1980, quando Andrea Ferraioli regala come dono di nozze alla sua futura sposa Marisa Cuomo piccole vigne, di età media di ottanta anni, tutte a piede franco, ereditate dal padre. Nacque così la cantina Marisa Cuomo. Allevando i vitigni tipici della zona (Fenile, Piedirosso, Ginestra, Pepella, Ripolo, Sciascinoso, Tintore e Tronto), su suoli altamente calcarei, la cantina amalfitana produce vini dalla cifra stilistica sincera e inconfondibile. Se a decretarne il successo è stato soprattutto il Furore bianco, sottolineando l’anima, ci pare, decisamente bianchista dell’azienda, non vanno sottovalutati anche gli altri bianchi aziendali. È il caso del Ravello Bianco 2018, da uve Biancolella e Falanghina, affinato per 4 mesi in acciaio. Alla vista è di un bel giallo paglierino, con lievi accenni dorati. Al naso si susseguono gelsomino, iris e giglio, per poi virare su pesca, more e agrumi. Il sorso è giocato su un bel bilanciamento tra componenti morbide e cremose, e parti sapide, e fresche. Chiude con un finale che ricorda le erbe aromatiche.

Copyright © 2000/2020


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2020

Altri articoli