02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Mazzei, Doc Maremma Toscana Vermentino Belguardo Codice V 2018

Vendemmia: 2018
Uvaggio: Vermentino
Bottiglie prodotte: 10.800
Prezzo allo scaffale: € 24,00
Proprietà: famiglia Marchesi Mazzei
Enologo: Gionata Pulignani
Territorio: Maremma Toscana

Quella dei Mazzei è una delle storie più lunghe e strutturate che sa regalare la Toscana enoica. Una storia che ha come fulcro il Chianti Classico e precisamente il Castello di Fonterutoli, oggi moderna cantina con 117 ettari a vigneto per una produzione di 800.000 bottiglie. Ma anche una storia, evidentemente, fatta di grandi personaggi come, per restare ai tempi più prossimi, Lapo Mazzei, recentemente scomparso e che è stato per venti anni presidente del Consorzio del Chianti Classico, in un periodo di forti cambiamenti, ponendo al contempo le basi all’assetto odierno della sua azienda. Oggi, a guidare questa realtà ci sono i figli Filippo e Francesco che hanno nel tempo raggiunto obbiettivi significativi e dato un respiro più ampio all’azienda a partire da alcune acquisizioni, anche fuori dalla Toscana. Nel 2003 sono sbarcati in Sicilia, nella Tenuta Zisola, dove ci sono a disposizione 21 ettari di vigneto e una cantina. A metà degli anni ’90, invece, è nato il progetto della Tenuta Belguardo in Maremma, con 34 ettari a vigneto. Arriva da qui il vino oggetto del nostro assaggio, una declinazione non banale del Vermentino, ormai diventato vitigno principe del litorale toscano. Il Codice 2018, maturato per quattro mesi in acciaio e anfora, profuma di frutta matura a polpa gialla, miele d’agrumi, mandorla fresca e erbe aromatiche. In bocca, il sorso è ricco, succoso, sapido e fragrante.

Copyright © 2000/2020


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2020

Altri articoli