02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Moët & Chandon, Aoc Champagne Brut Grand Vintage Rosé 2012

Vendemmia: 2012
Uvaggio: Pinot Nero, Chardonnay, Pinot Meunier
Prezzo allo scaffale: € 75,00
Azienda: Moët & Chandon
Proprietà: Gruppo LVMH
Enologo: Benoît Gouez
Territorio: Champagne

43° millesimato della storia della Maison, il Grand Vintage Rosé 2012 di Moët & Chandon si distingue particolarmente per delicatezza e freschezza. Il perlage è di grana fine ad anticipare un naso che sa di pompelmo, arancia, amarena, fragola di bosco e rabarbaro. L’attacco in bocca è tendenzialmente morbido e la struttura inizialmente leggera, che nello sviluppo acquista volume e sapidità, congedandosi su note ancora fruttate di prugna e susina. Moët & Chandon (unitosi alla Hennessy Cognac nel 1971 e a Louis Vuitton nel 1987, diventando così parte del gruppo LVMH - Louis-Vuitton-Moët-Hennessy - il più grande gruppo di beni di lusso del mondo) è marchio che ha bisogno di poche presentazioni, rappresentando la storia più antica e consolidata della Champagne. Oggi, possiede un’estensione vitata a dir poco sconfinata, pari a 1.150 ettari di vigneto (che garantiscono 24.000.000 di bottiglie), distribuiti tra le migliori parcelle della denominazione (Montagne de Reims, Côte des Blancs, Vallée de la Marne, Sézanne e Aube), con il 50% dei vigneti a Grand Cru e il 25% a Premier Cru. Le bollicine di Moët & Chandon hanno bagnato le imprese di Napoleone, le nozze reali dei casati più importanti del mondo, la conquista dell’Oscar e poi le vittorie a Le Mans e in Formula 1, il successo nel campionato NBA o quello nel Torneo di Wimbledon, accompagnando, insomma, larga parte della storia mondiale.

Copyright © 2000/2020


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2020

Altri articoli