02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Nino Franco, Veneto Igt Brut Grave di Stecca 2008

Vendemmia: 2008
Uvaggio: Glera
Bottiglie prodotte: 18.000
Prezzo allo scaffale: € 36,00
Proprietà: famiglia Franco
Enologo: Primo Franco, Giulio Cassol
Territorio: Prosecco

La cantina Nino Franco nasce a Valdobbiadene, nel cuore del Prosecco, nel 1919 ed oggi è uno dei marchi top delle bollicine venete ormai note in tutto il mondo, con una produzione complessiva che supera il 1.000.000 di bottiglia annue. Un cammino lungo 100 anni che l’azienda veneta, insieme all’Associazione della Sommellerie Professionale Italiana, ha giustamente stigmatizzato attraverso l’iniziativa “Un viaggio attraverso 100 anni di Prosecco”, che sta sbarcando a Roma e a Milano proprio in questi giorni. L’obbiettivo è quello da un lato di far conoscere a professionisti e appassionati un pezzo significativo della storia del Prosecco e, dall’altro, quello di portare nelle città più importanti d’Italia le etichette di Nino Franco, proposte in tre annate diverse, per comprendere appieno la capacità evolutiva del Prosecco, vino ancora considerato di consumo immediato. In quest’occasione abbiamo scelto di raccontare il Grave di Stecca Brut 2008. Si tratta di un Metodo Charmat da sole uve Glera, provenienti dall'omonimo vigneto impiantato a pochi passi dal centro di Valdobbiadene. Il suo bagaglio aromatico profuma di frutta bianca matura, mela soprattutto, erbe aromatiche e pietra focaia, con qualche tocco affumicato a rifinitura. In bocca, si distende cremoso, con buon apporto della carbonica che lo rende profondo e fragrante, fino ad un finale persistente e dai cenni di mandorla tostata.

Copyright © 2000/2019


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2019

Altri articoli