02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Nino Negri, Docg Sforzato di Valtellina Sfursat 5 Stelle 2011

Vendemmia: 2011
Uvaggio: Nebbiolo
Bottiglie prodotte: 30.000
Prezzo allo scaffale: € 82,00
Azienda: Nino Negri
Proprietà: Gruppo Italiano Vini
Enologo: Casimiro Maule
Territorio: Valtellina

Fondata da Nino Negri intorno alla fine dell’Ottocento e oggi di proprietà del Gruppo Italiano Vini, l’azienda con sede a Chiuro, in Provincia di Sondrio, ha contribuito non poco alla fama internazionale dei vini della Valtellina. Sono 160 gli ettari di proprietà, che si trovano praticamente in tutte le migliori sottozone di un territorio così eterogeno come quello valtellinese, e ben 900.000 le bottiglie prodotte, per una gamma di etichette piuttosto composita e articolata. La Valtellina è una gola decisamente profonda circondata da catene montuose. Sembra incredibile che proprio qui, con i terrazzamenti in perenne lotta per strappare terra coltivabile alla montagna, possa trovare casa uno dei vini rossi più interessanti e originali d’Italia. Merito della natura e dell’ingegno umano, capace di creare una viticoltura, cosiddetta eroica, in zone così complicate. Merito della determinazione di una stella di prima grandezza del firmamento Gruppo Italiano Vini, forse la più brillante. Lo Sfurzat Cinque Stelle 2011 è Nebbiolo in purezza (Chiavennasca, come viene detto in Valtellina) imperioso e cristallino, raro esempio di equilibrio tra potenza ed eleganza: radici di china e liquirizia, prugne secche e un tocco mentolato definiscono un bagaglio aromatico articolato. E poi palato armonioso, reattivo, dallo sviluppo solido e definito, fatto di chiaro-scuri, di gran tannino e caldo finale.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Altri articoli